Rss Feed
  1. UNA FETTA DI LESSICO (IL PANE)

    giovedì 29 dicembre 2011

    Ciao ragazzi!Come va? Innanzitutto vorrei augurarvi uno splendido Capodanno insieme alle persone che amate e che nel prossimo anno possiate realizzare tutti i vostri sogni!!

    Ma oggi vi ho preparato un post dedicato al pane per conoscere alcune tipologie(forma o ingredienti). Dopo aver visto le immagini tentate di rispondere alle domande. Spero vi piaccia!

    MICHETTA MILANESE















    SFILATINO (FILONCIONO) DI PANE









    FILONE DI PANE





    PANINO












    PANE RUSTICO

















    PANE INTEGRALE










    FRISELLE PUGLIESI












    GRISSINI














    FOCACCIA



    BIOVE









    CARASAU













    CIABATTA










    CIAMBELLA













    CROSTINI




    DOMANDE: Come si chiama?
    -Una piccola fetta di pane fritta, ricoperta di impasti e salse varie.
    -Un pane croccante senza mollica, confezionato in forma di bastoncino.
    -Una piccola forma di pane farcita.
    -Tipo de pane piuttosto largo.
    -La grossa forma di pane allungato.
    -Pane che conserva i propri elementi costitutivi.
    -Pane a forma di annello.
    REAZIONI: 
    |
    |


  2. LE PRIME LUCI DEL MATTINO DI FABIO VOLO

    giovedì 22 dicembre 2011


    Ciao ragazzi! Come va? Oggi volevo parlarvi del nuovo libro del polivalente Fabio Volo (attore, scrittore, conduttore radiofonico, conduttore televisivo, doppiatore e sceneggiatore) che ho letto poco tempo fa.


    Le prime luci del mattino gira intorno a Elena, una donna insoddisfatta del suo matrimonio giacché non ama più suo marito. Durante la crisi matrimoniale, segnata dalla mancanza di passione e dalla quotidianità, troverà un uomo affasinante con cui inizierà un rapporto all'insaputa del marito, che le farà sentire tutto quello che suo marito non riesce a fare. Così Elena potrà liberarsi dalle catene, soprattutto attraverso gli incontri sessuali che le aiuteranno a rinnovarsi e a capire che ha bisogno di altre cose nella sua vita per essere felice.
    Non si tratta d'un capolavoro letterario, ammettiamolo, perché è stato scritto da Volo in un modo troppo semplice e diretto, secondo me, per attirare l'attenzione del pubblico femminile. Quindi, a mio parere, il risultato è un'opera molto commerciale.



    In ogni modo, Fabio Volo, anche se non ha ottenuto il favore della critica, sta diventando un vero fenomeno sociale visto che questo romanzo è attualmente in vetta alle classifiche.


    Potete leggere qui una recente intervista pubblicata sul giornale La Repubblica.


    Alla prossima!

    REAZIONI: 
    |
    |



  3. Ciao ragazzi!Come va? Vi lascio il significato di alcune parole viste a lezione per chiarire le differenze esistenti tra esse:

    CALZA: Indumento di maglia che riveste il piede e la gamba.


    Calza da uomo
    Calza da donna
    CALZINO: Calza di filato sottile, che giunge sotto il polpaccio, propr. da uomo o da bambini.


    Calzini sportivi
    CALZETTONE: Calza di lana o di cotone che riveste la gamba fino al ginocchio. Calzettone calcio

    COLLANT: calzamaglia femminile di filato leggero.

    CALZAMAGLIA: Indumento intimo femminile di vario tessuto che copre il corpo dal collo ai piedi o dalla vita ai piedi.


    REAZIONI: 
    |
    |


  4. giovedì 1 dicembre 2011

    Ciao a tutti! Come promesso, eccovi la presentazione "In giro per i negozi".
    Scusate il ritardo!

    REAZIONI: 
    |
    |


  5. RECENSIONE: NELLE MANI GIUSTE

    mercoledì 30 novembre 2011

    Ciao ragazzi, come va?
    Vi lascio la stupenda recensione che Francisca Benéitez ha fatto del libro Nelle mani giuste dello scrittore, drammaturgo e magistrato italiano Giancarlo de Cataldo (Taranto, 1956).
    Buona lettura!




    Ho acquistato quest’ estate questo giallo. Da quando avevo letto la primavera scorsa un elenco di gialli, Crimini, a cura dello stesso Cataldo, questo autore mi piace. Nei Crimini avevo trovato molto buono il suo racconto "Il bambino rapito dalla befana" (il suo romanzo d’esordio, Nero come il cuore,però soltanto lo raccomando ai miei nemici).
    Quando ci penso a questo romanzo nullo d’esordio, credo che si deva essere spregiudicato (e questo è veramente difficile) con gli autori; se lo avessi letto prima, avrei lasciato perdere per sempre gli altri libri de De Cataldo, peccato.
    Comunque, quest’estate, alla spiaggia, le foglie piene di sabbia, ne ho decifrato e goduto della lettura. L’incomincio è stato un po’enigmatico per me, infatti ci sonno diverse trame e punte di vista che si incrociano, che si intrecciano, quindi dovevo sempr andare in dietro per meglio capire i rapporti tra i personnaggi. Questo no mi sembrava noioso, anzi eccitante, perché la storia m’aveva acchiappato.
    Per capire dalla prima volta la trama, bisognava una conoscenza della storia italiana che mi manca, se l’avessi conosciuta, avrei capito più velocemente. Tuttavia, questa mancanza no mi ha mai scoraggiato.
    L’incomincio, m’ha colpito: è assolutamente una buona presentazione di alcuni personaggi importante: Stalin Rosetti (questo nome!) e Pino Marino. Tutti i personaggi, perfino i meno interessanti, come Maya, la sposa di Ilio, oppure minori come il senatori Mario Argenti, il dottore Emmanuele Carù, si rendono vivi grazie alla descrizione e soprattutto ai dialoghi.
    Ci sono anche due storie d’amore: Pino Marino, il sicario di Rosetti e la tossica Valeria, e fra il dottore Scialoja e l’exprostituta Patrizia. La prima non è che sia molto originale, forse perché è una storia tra giovanotti un po’ pazzi, vulnerabili ai furbi. Invece quella tra adulta è più attirante: “Ora che aveva la passione, una passione così faticosamente conquistata, rimpiangeva (Scialoja) qualcosa che si sarebbe potuto definiré il camino verso la passione”(p.231)
    È un romanzo ambizioso: c’entra la Mafia, la logia P-2, gli inizi di Berlusconi, il dopoguerra e le sue consequenze per la storia d’Italia, i politici, nonostante tutto viene ben incastrato, soddisfa le aspettative.
    Non mancate l’occasione di leggere questo romanzo se vi piaccione i romanzi-affresco sulla storia contemporanea. E come degustazione andate alla pagina 34 che incomincia così: “Artigiani, assassini, architetti, antifascisti, anticommunisti…”e finisce così: “zoccole, zinutte, zazzerati, zanni, zoppicanti zorostraiani”. Può non piacervi, certo, non vi lascierà indifferenti, però.
    REAZIONI: 
    |
    |


  6. TI PIACE VIAGGIARE IN TRENO?

    giovedì 24 novembre 2011



    Che bello viaggiare in treno!
    Sì, sì, ma qualche volta può diventare un incubo, vero?
    Alcuni di voi mi hanno già scritto sulle avventure e disavventure vissute in questo mezzo di trasporto, tuttavia sarebbe fantastico condividerle con i lettori di questo blog, non vi pare? Aspetto i vostri commenti ragazzi!

    REAZIONI: 
    |
    |



  7. Ciao ragazzi, come va? Eccovi il video di Daniele Silvestri interpretando in diretta alla televisione italiana la canzone Le cose in comune. Spero vi piaccia!

    REAZIONI: 
    |
    |


  8. DOMENICA E LUNEDÌ

    giovedì 17 novembre 2011

    Ciao cari! Come state? Eccovi il videoclip di Angelo Branduardi. In parallelo al testo della canzone (Dopo domenica è lunedì), io adesso vi auguro uno splendido weekend perché dopo venerdì arriva il fine settimana! :)
    Buona visione!
    REAZIONI: 
    |
    |


  9. Ciao ragazzi, come va la vostra settimana? Meglio che per Berlusconi, senz'altro?
    Tuttavia, invece di annoiarvi con i titoli dei giornali italiani dopo le dimissioni del polemico Silvio, preferisco farvi ridere grazie alla comicità di Fiorello che, con la prima puntata del suo nuovo programma e in parallelo al primo giorno del presidente incaricato Mario Monti, ha avuto un successo strepitoso giacché la puntata è stata seguita da 9,8 milioni di spettatori.
    Fiorello, non poteva essere diversamente, ha approfittato della crisi di governo per ironizzare sulla situazione politica ma soprattutto sulla figura di Berlusconi.
    Eccovi il video e l'articolo che vi aiuterà a capire il contenuto del clip.
    Buona visione e alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  10. ROBERTO SAVIANO: DUE VIDEO

    martedì 8 novembre 2011

    Ciao ragazzi! Come va?Oggi come vi avevo anticipato vi lascio due video molto interessanti che analizzano il problema della mafia attraverso il linguaggio giornalistico. In essi lo scrittore Roberto Saviano, autore di Gomorra e collaboratore al programma televisivo Vieni via con me, fa una critica al modo in cui l'informazione che riguarda il mondo camorristico viene riportata su alcuni giornali locali.






    Clicca qui per scaricare le attività

    Per finire con l'unità sulla mafia, vorrei sapere la vostra impressione. Dopo tutto quello che abbiamo visto, letto e ascoltato che idea hai della mafia? Che cosa ti ha colpito di più?

    Buona visione e alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  11. LESSICO HALLOWEEN

    venerdì 4 novembre 2011

    Ciao cari, com'è andata la settimana? Avete festeggiato Halloween? Vi siete travestiti oppure vi sembra una festa troppo americana? Raccontatemi un po'!
    Oggi vi lascio una attività molto semplice per lavorare sul lessico ricorrente nel giorno di Halloween ed anche un po' d'informazione sulla festa e il modo in cui si svolge nelle diverse regioni italiane. Spero che vi piaccia!








    Alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  12. ANDIAMO ALL'OPERA!

    martedì 25 ottobre 2011

    Ciao ragazzi! Tutto bene?
    Come vi ho promesso ieri sera eccovi il quaderno Introduzione all'opera, la cui prima parte abbiamo già visto l'anno scorso. In questo nuovo quaderno ho inserito una seconda parte legata a Turandot, l'opera di Puccini che andremo a vedere prossimo mercoledì.

    GIACOMO PUCCINI, autore di Turandot

    Vi lascio anche due video: uno di Luciano Pavarotti e un'altro dei tre tenori cantando Nessun dorma, l'aria più famosa di Turandot. Così potete svolgere a casa l'attività proposta.







    Alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  13. MALINCONIA DI LUCA CARBONI

    giovedì 20 ottobre 2011

    Attenzione ragazzi! Oggi vi propongo un'attività non vista a lezione!

    Volete ascoltare un po' di musica? Vi lascio una bella canzone di Luca Carboni (ricordate Le band si sciolgono?) e poi avete la possibilità di lavorare sul testo a casa.






    Alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  14. PENSA di FABRIZIO MORO (AVANZATO)

    martedì 11 ottobre 2011

    Ciao ragazzi! Come va? Oggi a lezione abbiamo ascoltato la fantastica canzone Pensa del giovane cantautore Fabrizio Moro. Il testo ci parla della mafia: di libertà, di paura, di violenza, di giustizia,...
    Potete riascoltarla qui (video ufficiale o in diretta a Sanremo):





    E poi potete scaricare le attività:


    Buon ascolto! Alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  15. LE TORRI DI SAN GIMIGNANO (BASICO)

    sabato 8 ottobre 2011

    Qual è l'origine delle imponenti torri di San Gimignano?
    Scoprite guardando il video il motivo della costruzione e poi raccontatelo con le vostre parole in un commento.
     
    


    Buona visione e alla prossima!
    REAZIONI: 
    |
    |


  16. 'NDRANGHETA, CAMURRA E MAFIA (AVANZATO)

    giovedì 29 settembre 2011

    Per cominciare vi lascio la canzone "'Ndrangheta, Camurra e Mafia", ascoltata lunedì scorso a lezione, così come il testo.
    Alla prossima!



    TESTO DELLA CANZONE

    di na notti di un tempo che fù
    Tri cavalleri, da Spagna si partiru
    Dal Abruzzi à Sicilia passarù
    E poi ccà in Calabria si fermarù

    Vint'un anni lavoraru sutt'a terra
    Pi fundari li reguli sociali
    Leggi d'onore, di sangue, di guerra
    Leggi maggiori, minori e criminali

    E sti regoli di sangue e d'omertà
    Da padri a figghiu si li tramandarù
    Chisti su leggi di a società
    Leggi cu segnu 'nda storia lassarù

    Ndrangheta, camurra e mafia
    È societa organizzata
    Ndrangheta, camurra e mafia
    Sicilia, Calabria Onorata

    Na matina, ammenzu di lu mari
    Na barchicedda viti navigari
    Cu cinchu veli e sette marinari
    Uno di chisti mi vosi dumandari

    'Giuvanoto, dicete che cercati'

    'Onore e sango, eu c'arrispondia'

    Supra sta barca si bua inchianati
    Onore e sangu trovammo pela via
    E me portaru ammenzu de lu mari
    'Nta 'nisoletta i nome favignana
    O gente tutti chi stati a scutari
    Chissa è 'na terra vicina e assai luntana

    Ndrangheta, camurra e mafia
    Leggi d'onore, leggi d'omertà
    Ndrangheta, camurra e mafia
    E cu sgarra, nudda pietà

    Ccà c'era nu castellu cu tri stanzi
    Undi la prima puzzava infamità
    Tre guci i sangu 'nta secunda 'nci truvammù
    Mentre 'nta terza, nu corpo i società

    Degno e meretovole fui arreconosciutù
    Suttu a l'arbero da scienza batiato
    Onorato circulo a tutti vi saluto
    Fin' alla morte a vui su vinculatò

    Eu fazzo l'omu pe sangu e pe onori
    E pi scacciari l'infami e i traditori
    Nente perduni e nudda pietà
    Chisto m'empone stu corpo i società

    Ndrangheta, camurra e mafia
    E società organizzata
    Ndrangheta, camurra e mafia
    Leggi d'onori, leggi d'omertà
    REAZIONI: 
    |
    |




  17. Ben ritrovati ragazzi!


    Eccoci qui dopo un po' di pausa estiva per passare un nuovo corso insieme.

    Oggi ricominciamo la nostra avventura d'imparare l'italiano.

    Siete pronti? Si inizia il viaggio...
    REAZIONI: 
    |
    |